Indice del forum

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Piante Officinali .. in paddock

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Governo e addestramento
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Mar 25, 2017 2:53 am    Oggetto: Ads

Top
GeG



Registrato: 05/01/10 20:06
Messaggi: 586
Residenza: Toscana (LI)

MessaggioInviato: Mer Nov 03, 2010 10:17 am    Oggetto: Piante Officinali .. in paddock Rispondi citando

Ciao a tutti.

Mi chiedo se sia un'idea stupida.. ma leggendo in pi¨ occasioni l'osservazione che in natura i cavalli hanno la possibilitÓ di curare o addirittura prevenire certe patologie scegliendo certe piante con proprietÓ officinali specifiche al loro problema.. cosa che nel cavallo "domestico" non Ŕ possibile, pensavo.. :
Arrow non Ŕ che, disponendo di un paddock abbastanza grande (non un pascolo per˛) si potrebbero far crescere alcune varietÓ di piante officinali (non saprei comunque nemmeno quali) in modo che siano lý a disposizione del cavallo semmai ne sentisse il bisogno??

E' solo un'idea.. mi piacerebbe scoprire se Ŕ sensata o meno, se Ŕ fattibile, con quali piante.. se ci fossero mai dei rischi..

_________________
Giulia
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
rhox
Site Admin


Registrato: 20/03/07 22:27
Messaggi: 1769
Residenza: Piemonte- Torino- Sciolze

MessaggioInviato: Mer Nov 03, 2010 5:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

intanto la varietÓ di piante da mettere sarebbe elevata e probabilmente non adatta ai terreni che hai (alcune andrebbero, altre no)...

non saprei neanche su quale tipologia di piante ti possa orientare, nel senso che tante servono magari in momenti specifici e il cavallo non ci passa mai.
io vedo le mie quando le porti a mangiare fuori passano le fasi in cui mangiano tanto una pianta che 2 giorni dopo disdegnano e ne cercano un'altra. a cicli. per˛ non sono "costanti" tra le due cavalle (esigenze diverse in momenti diversi) e nel tempo.
l'anno scorso in primavera la mia se poteva mangiava tutto l'equiseto che trovava, quest'anno manco si avvicinava a dove cresceva.
ci sono dei momenti in cui mangerebbe solo tarassaco e poi lo evita, a volte mangiano le foglie, altre volte no.
hanno queste alternanze anche sulle erbe "base", quindi pi¨ che fornire un po' di pascolo il pi¨ vario possibile non saprei come "tappezzare" il paddock (anche perchŔ se non le gradiscono potrebbero romperle passandoci sopra o usando l'angolo come gabinetto) visto che le dimensioni non sono enormi..
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
GeG



Registrato: 05/01/10 20:06
Messaggi: 586
Residenza: Toscana (LI)

MessaggioInviato: Mer Nov 03, 2010 7:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Per quanto riguarda le varietÓ farei riferimento ovviamente a quelle compatibili con terreno e clima (e mi dovrei, nel caso, documentare Embarassed) Ŕ sicuramente impensabile di poterne mettere una varietÓ davvero significativa e in grado di coprire tutte le reali/eventuali necessitÓ. Magari per˛.. sapendo ad esempio che Guanito soffre di problemi respiratori potrei provare a mettergli a disposizione (se ci fosse) qualche pianta indicata al suo problema.. se poi la gradisce bene, altrimenti sta lý tra le tante altre spontanee che ci sono a fare coreografia! Cool

..No eh?! Embarassed

La veritÓ comunque Ŕ che dovrei prima documentarmi su quali sono queste "piante officinali" compatibili, come sono fatte.. se tipo sono arbusti o erbe. Mi sa che Ŕ un discorso troppo generico altrimenti, e campato un po' per aria..

_________________
Giulia
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
rhox
Site Admin


Registrato: 20/03/07 22:27
Messaggi: 1769
Residenza: Piemonte- Torino- Sciolze

MessaggioInviato: Mer Nov 03, 2010 8:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

pu˛ valere la pena di approfondirlo.
l'unico problema Ŕ trovare qualcuno che ti sappia dare delle indicazioni precise su quali piante servono e soprattutto se sono appetibili..
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
GeG



Registrato: 05/01/10 20:06
Messaggi: 586
Residenza: Toscana (LI)

MessaggioInviato: Ven Nov 19, 2010 2:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

Estendendo un po' il discorso.. riporto un discorso di Alberto fatto sull'altro forum in merito alle possibili/probabili carenze dell'alimentazione "forzata" del cavallo
Citazione:
Il problema delle integrazioni alimentari e' molto complesso. Il fatto che non tocchi il sale e privilegia la terra e' molto indicativo, cerca nella terra l'elemento di cui necessita.
In natura il cavallo riesce a trovare tutto. Erbe giuste, frutti, foglie, ecc. ecc.
Nei box, e nei paddock, con un'alimentazione fornita dall'uomo, anche ottimale, fieno di prato, granaglie e acqua, i reali fabbisogni non sono coperti, perche' gli alimenti di oggi non sono piu' completi, sono assolutamente carenti e sbilanciati soprattutto rispetto ai minerali. In particolare sono molto ricchi di ferro, ma carenti di rame e zinco.

Anche a tal proposito io mi chiedo, avendone la disponibilitÓ.. si conoscono queste famigerate erbe giuste, frutti, foglie.. di cui il cavallo in condizioni naturali potrebbe cibarsi per ottenere ci˛ di cui ha bisogno? PerchŔ avendo tipo un elenco delle piante potenzialmente "utilizzabili" dal cavallo, compatibilmente con la zona e il clima.. non si potrebbe arricchire il paddock in modo da offrirgli la possibilitÓ di soddisfare eventuali bisogni in termini appunto di oligoelementi (come alimentazione principale ci resterebbe comunque quella con fieno e concentrati).
Magari con le erbe diventa un po' troppo complicato.. ma volendo forse qualcosa si potrebbe fare. Mentre per quanto riguarda arbusti e alberi la cosa potrebbe essere applicabile..
Io in questo senso penso di essere fortunata, nel paddock di Guanito (mi sono messa a guardare) esiste giÓ una ricca vegetazione, sia di piante erbacee che di arbusti (pi¨ che altro sui confini) e anche di alberi.. Anche se non l'ho mai visto andare a smangiucchiarsi quelle piante.. forse perchŔ non sono quelle giuste .. o forse non ne ha bisogno..? Tranne questa primavera che si Ŕ messo a scortecciare i fichi Shocked Fabbisogno o dispetto?? Confused Laughing Mah

Per˛ ecco.. penso potrebbe essere un discorso interessante soprattutto per chi ha il cavallo ha casa propria e pu˛ fare cosa vuole dello spazio a disposizione.
No?

_________________
Giulia
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
rhox
Site Admin


Registrato: 20/03/07 22:27
Messaggi: 1769
Residenza: Piemonte- Torino- Sciolze

MessaggioInviato: Ven Nov 19, 2010 3:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

il problema Ŕ proprio quello..
di quale erba hanno bisogno i cavalli?
ogni cavallo ha le sue esigenze fisiche e di gusto.. poi se il prato non Ŕ enorme c'Ŕ il sovrapascolamento..

di per sŔ vedo che le mie ogni tanto spiluccano le foglie dei noci in paddock e a volte le ignorano completamente.. passano momenti in cui il trifoglio Ŕ ricercatissimo a volte in cui lo spostano col naso, idem col tarassaco, equiseto, foglie di vite..

ti dovessi dire cosa preferiscono e cosa mangiano con "regolaritÓ" non saprei dirti. zara ama il tarassaco bene o male sempre, Ŕ l'unica certezza che ho..
e di ore a mangiar nei prati nel curriculum ne ho a valanghe! Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
GeG



Registrato: 05/01/10 20:06
Messaggi: 586
Residenza: Toscana (LI)

MessaggioInviato: Ven Nov 19, 2010 6:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

rhox ha scritto:
zara ama il tarassaco bene o male sempre, Ŕ l'unica certezza che ho..

Tarassaco: "Le proprietÓ drenanti, detossicanti e diuretiche del tarassaco lo indicano nel trattamento dell' OBESITA', dei disturbi della CISTIFELLEA e delle patologie reumatiche nonchŔ come ipocolesterolemizzante." fonte:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


..... ChissÓ per quale di questi motivi potrebbe esserne ghiotta Zara Rolling Eyes Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Wink

_________________
Giulia
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
rhox
Site Admin


Registrato: 20/03/07 22:27
Messaggi: 1769
Residenza: Piemonte- Torino- Sciolze

MessaggioInviato: Lun Nov 22, 2010 10:17 pm    Oggetto: Rispondi citando

sicuramente l'obesitÓ Cool Laughing

scherzi a parte.. una qualche motivazione ci sarÓ.. ma credo che centri anche il gusto personale.. zara tende ad amare le piante amare (e anche qua.. tendenzialmente le piante amare servono per certi organi) visto che mangia anche i cardi selvatici e la cicoria..

per il resto ieri siamo andati a mangiare 2 ore nei prati, oggi idem.. zara resta meno selettiva, ama molto le zone in cui pu˛ riempirsi la bocca d'erba, mentre gwenne Ŕ pi¨ selettiva e non ha mai la bocca piena..
la mia ha accuratamente evitato il trifoglio per 3 prati, lo ha spiluccato solo in uno (praticamente monoessenza) mentre gironzolava. ha scelto praticamente solo graminacee, neanche altre essenze l'hanno interessata.. sarÓ che sta mangiando un mangime integrato anche di erbe officinali che soddisfano i suoi fabbisogni.
zara ha prediletto anche lei le graminacee, ha spiluccato il trifoglio nel prato con gwenne ed Ŕ andata in cerca di tarassaco non disdegnando l'erba coniglia (di cui non so il nome scientifico Embarassed )
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Governo e addestramento Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 0.281