Indice del forum

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Episodio di zoppia in cavallo sferrato da anni

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Pareggio, transizione, riabilitazione
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Dom Nov 19, 2017 1:32 pm    Oggetto: Ads

Top
Alex



Registrato: 21/03/06 16:55
Messaggi: 3212
Residenza: Friuli-Venezia Giulia, GO, Monfalcone

MessaggioInviato: Gio Dic 23, 2010 4:43 pm    Oggetto: Episodio di zoppia in cavallo sferrato da anni Rispondi citando

La mia Asia (ricordo a chi non la conosce che ha un "pasture foot" con anteriore destro parecchio deformato) dopo aver zoppicchiato un po' ha manifestato un episodio di zoppia severa sul'anteriore dx incastellato. Da anni lotto con la deformazione di quel piede, so che NON riuscirò a risolvere il problema, ma sono riuscito a migliorare un po' la contrazione dei talloni e ad abbassarli; non molto prima dell'episodio di zoppia avevo fatto un pareggio particolarmente energico ai talloni.

Il dolore si manifestava "a caldo", nel mezzo di una passeggiata; poi anche dopo un cammino più breve. Dal tipo di movimento sembrava provenire dalla parte posteriore del piede, dove però non si vedeva niente di strano. Il dolore era ridotto da un padding di polestirolo dentro la scarpetta. Dopo un breve miglioramento, è recidivato e mi sono deciso a chiamare l'amico veterinario. Finalmente la suola è stata sottoposta a ispezione con pinza esploratrice, e inaspettatamente è stato evidenziato un dolore alla punta! Come sempre in questi cavalli, la muraglia della punta tende al flaring, con slargamento della linea bianca. Ho pulito a fondo la linea bianca slargata, ho notato una macchietta nera ma non sono andato troppo in profondità; ho applicato l'Animalintez e il giorno dopo un ascesso si era aperto nel fondo della linea bianca alla punta. Pulendo (stavolta a fondo) il punto di sfogo, ho trovato che il tragitto nerastro proseguiva fino all'interno dello zoccolo, e in fondo.. un sassolino. La zoppia si è sciolta come neve al sole, e la cavalla va meglio di prima.

Insegnamenti:
1) occhio allo slargamento della linea bianca! Pulirla bene, disinfettarla, e accertarsi che non siano penetrati a fondo sassolini. Se possibile, attuare tutte le misure per limitare lo slargamento: adesso, applicherò una "strategia della linea bianca" aggressiva fin tanto che la linea bianca in punta sarà slargata.
2) diffidare dall'impressione sulla fonte del dolore; io ero convinto che avesse male ai talloni, e invece le faceva male la punta.

_________________
Alex
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
franco belmonte



Registrato: 22/10/09 09:01
Messaggi: 85
Residenza: trevignano romano (RM)

MessaggioInviato: Gio Dic 30, 2010 10:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

tutto è bene quel che finisce bene! auguri alex!

ma ... il pareggio aggressivo dietro non la ha sensibilizzata e fatta atterrare "più" di punta? esasperando il flaring e spalancando la porta al sassolino? con conseguente doloretto davanti?

ci sta venendo il mal di testa! meglio riposarsi in vista di domani!
auguri ad asia!!

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Alex



Registrato: 21/03/06 16:55
Messaggi: 3212
Residenza: Friuli-Venezia Giulia, GO, Monfalcone

MessaggioInviato: Gio Dic 30, 2010 11:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Tutto può essere...ma io lo escluderei. Quello slargamento è cosa vecchia e stranamente Asia non atterra affatto di punta. Anzi: Asia adesso è meno sensibile di quanto sia stata da vari mesi. Temo di aver attribuito a una sensibilità ai talloni quello che invece era sempre una sensibilità di punta! Come dice Marjorie Smith in due parole: Flaring hurts.

Con buona pace di chi afferma il contrario, mi son fatto lidea che se c'è slargamento è meglio che il peso non gravi affatto sulla muraglia in modo diretto, ma solo in modo indiretto, attraverso la suola; e a livello della punta, se ci pensate, anche se la muraglia non tocca affatto il suolo, comunque riceve il peso attraverso il margine della suola! Ma questo peso "comprime" la linea bianca schiacciandola fra suola e sovrastante muraglia, mentre se una muraglia indebolita riceve peso diretto, il peso tende a stirare la linea bianca e a divaricarla. La "strategia della linea bianca" potrebbe servire proprio a ottenere questo effetto.

_________________
Alex
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
franco belmonte



Registrato: 22/10/09 09:01
Messaggi: 85
Residenza: trevignano romano (RM)

MessaggioInviato: Ven Dic 31, 2010 12:00 am    Oggetto: Rispondi citando

ramey doc!
possiamo concludere dicendo che applicando, necessariamente, la strategia della l. bianca alla punta arretriamo comunque il punto di distacco e che questo allungando il passo rende più vulnerabile il tallone che per questo motivo nella stessa sessione di trim non deve essere abbassato o almeno rispettato?

_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Alex



Registrato: 21/03/06 16:55
Messaggi: 3212
Residenza: Friuli-Venezia Giulia, GO, Monfalcone

MessaggioInviato: Ven Dic 31, 2010 9:58 am    Oggetto: Rispondi citando

Mi piacerebbe saperti rispondere, ma questo caso mi ha insegnato che assolutamente non so distinguere l'origine (punta o tallone) di un dolore molto, ma molto forte... figuriamoci se so distinguere l'origine di un piccolo fastidio o di un dolore leggero. Sad

_________________
Alex
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Alex



Registrato: 21/03/06 16:55
Messaggi: 3212
Residenza: Friuli-Venezia Giulia, GO, Monfalcone

MessaggioInviato: Lun Gen 17, 2011 5:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

Update. Dopo risoluzione dell'ascesso e applicazione della "strategia della linea bianca", Asia, che era sempre sensibili in quel piede (io davo la colpa ai talloni), non ha più bisogno della scarpetta.

Quindi: la cosa covava da molto tempo; da mesi.

_________________
Alex
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
beppause



Registrato: 21/06/10 20:16
Messaggi: 26

MessaggioInviato: Mar Gen 18, 2011 7:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao è molto interessante questo topic ... ci si rende conto di quanto sia difficile diagnosticare una zoppia.

Mi inserisco nel topic perchè ho un cavallo che è scalzo da luglio e da novembre è "zoppo".

Si tratta di un trottatore, e il problema è che al passo e al trotto lento è perfetto ... ma aumentando la velocità non riesce a tenere il trotto e si getta di galoppo (cosa che non faceva assolutamente nemmeno durante la transizione nel periodo da luglio a ottobre, nonostante fosse molto sensibile sulla ghiaia).
Visto che nel momento in cui perde il passo alza la testa, sembrerebbe possa essere un dolore ad un anteriore.
Tempo fa ho trovato un piccolo sassolino (1mm) sulla punta dell'anteriore sinistro proprio dentro la linea bianca, l'ho rimosso ma non sono andato a fondo nella pulizia e sicuramente altra roba è entrata al posto del sassolino ... come devo comportarmi secondo voi?
Vado direttamente con la strategia della linea bianca?

Le foto dei piedi sono a questo indirizzo


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Grazie
Beppe
Top
Profilo Invia messaggio privato
beppause



Registrato: 21/06/10 20:16
Messaggi: 26

MessaggioInviato: Mar Gen 18, 2011 7:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mi correggo ... il sassolino probabilmente era nella punta dell'anteriore destro.

E aggiungo che l'11 Ottobre 2010, a 3 mesi dalla sferratura, il cavallo andava molto piu' forte di quando era ferrato e aveva questi piedi:


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Grazie
Ciao
Beppe
Top
Profilo Invia messaggio privato
Alex



Registrato: 21/03/06 16:55
Messaggi: 3212
Residenza: Friuli-Venezia Giulia, GO, Monfalcone

MessaggioInviato: Gio Feb 10, 2011 4:51 pm    Oggetto: Rispondi citando

Di corsa, scusa bepp se non guardo le foto, solo per confermare: mai più usate le scarpette, Asia sembra veramente non averne più bisogno. Continuo a abbassare più che posso i talloni, e a tenere la muraglia della punta fuori del contatto diretto con il terreno per stroncare lo slargamento della linea bianca in punta.... e Asia sembra veramente contenta.

_________________
Alex
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Pareggio, transizione, riabilitazione Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 0.337