Indice del forum

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Sfogo

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Chiacchiere in libertÓ
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Sab Nov 18, 2017 6:45 pm    Oggetto: Ads

Top
holly



Registrato: 19/10/07 12:41
Messaggi: 93
Residenza: piemonte (cuneo)

MessaggioInviato: Gio Lug 29, 2010 2:50 pm    Oggetto: Sfogo Rispondi citando

Ora ci si mettono anche gli animalisti Evil or Very Mad
Quest'inverno un cavallo che stava nella nostra scuderia Ŕ stato acquistato da un'associazione animalista che recupera cavalli e cani, il proprietario voleva vendere e il cavallo non stava bene. Sempre chiuso in box, con problemi alla schiena e ai polmoni e non in cura.
Io conoscevo indirettamente quelli dell'associazione e ho dato loro una mano per i contatti con il proprietario.
Il cavallo Ŕ stato portato in un bel paddock e curato.
Ora trovo scritto sul sito della loro associazione che il cavallo Ŕ in adozione e sulla sua scheda sono descritte le condzioni in cui si trovava con l'aggiunta di particolari inventati di sana pianta che non c'entrano nulla con la situazione del cavallo che essendo stallone era separato dagli altri:roll:

C'Ŕ scritto che da noi i cavalli non hanno paddock, ma solo minuscoli recinti (invece sono pi¨ di 500 mq per 4 cavalli e due puledri), c'Ŕ scritto che i cavalli sono immersi nel fango e nel letame ( i paddock vengono puliti tutti i giorni! Essendo all'aperto se piove o nevica il fango effettivamente c'Ŕ, ma ci sono anche tre grosse tettoie come riparo), c'Ŕ scritto che i cavalli dividono il recinto con "quattro presunti lama" (sono solo due e sono proprio lama...non cavalli travestiti da lama) e come ultima chicca c'Ŕ scritto che noi privati e le asl siamo colpevoli di questo degrado quanto il proprietario della struttura!

Poi ho visto le foto del loro centro di recupero, un castello con box nuovissimi e dorati, pascoli infiniti...bellissimo ovvio! ma si pu˛ dire che un cavallo Ŕ in una situazione di degrado addirittura denunciabile alla asl solo perchŔ si trova in una struttura un po' vecchiotta e non ha paddock drenato? Insomma anche i cavalli devono essere ricchi per stare bene? Devono avere il mantello scintillante e coperte di piumino in inverno?

E' vero che le strutture sono vecchie e in inverno c'Ŕ il fango per terra, che i cavalli si rotolano per terra e a volte hanno il manto infangato, che non hanno coperte perchŔ stanno sempre fuori e hanno il pelo lungo. Comunque si fa pulizia tutti i giorni, i cavalli hanno fieno a volontÓ e pascolo in estate. In 15 anni che frequento questo posto non ho mai visto coliche o ulcere, cose che invece vedevo spesso nei supermaneggi.

Mi sembra eccessivo far passare per maltrattamento la mancanza di strutture milionarie Rolling Eyes Mi pento di averli aiutati visto che mi fanno passare per maltrattatrice Evil or Very Mad
Top
Profilo Invia messaggio privato
Alex



Registrato: 21/03/06 16:55
Messaggi: 3212
Residenza: Friuli-Venezia Giulia, GO, Monfalcone

MessaggioInviato: Lun Ago 02, 2010 4:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Gli animalisti dovrebbero fare un severo esame prima di pensare di occuparsi di cavalli.

Un giorno Ŕ stata segnalata la morte di un puledro in mezzo a un pascolo. Era disteso, immobile, come uno straccetto. E siccome si sa che i cavalli non dormono a terra.... Laughing Laughing Cool

Invece stava benissimo e - come fanno i puledri, ma non solo loro: lo fanno solo pi¨ spesso, pi¨ a lungo e pi¨ profondamente - dormiva.

Quanto alle cure.... Question

_________________
Alex
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
holly



Registrato: 19/10/07 12:41
Messaggi: 93
Residenza: piemonte (cuneo)

MessaggioInviato: Lun Ago 02, 2010 4:48 pm    Oggetto: Rispondi citando

Anche da noi hanno segnalato un puledro morto l'estate scorsa per lo stesso motivo Rolling Eyes ...oggi ha un anno ed Ŕ vivo e vegeto Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
Alex



Registrato: 21/03/06 16:55
Messaggi: 3212
Residenza: Friuli-Venezia Giulia, GO, Monfalcone

MessaggioInviato: Lun Ago 02, 2010 7:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

Beninteso: anch'io mi definisco "animalista", e - ammesso che si possa fare una graduatoria di merito - non mi metto certo in vetta a questa ipotetica graduatoria. Stiamo parlando di alcune "frange benintenzionate ma poco informate", o anche di "frange che non accettano il compromesso per principio".

Giusto l'altro giorno riflettevo su un altro gruppo di persone, quelli che invocano, sempre e comunque, come unica pietra di paragone e metro di giudizio la "naturalitÓ", come se "naturale" fosse sempre sinonimo di salute, benessere, assenza di dolore... e con questo saggio principio vengono gabellati da un enorme "mercato della naturalitÓ".

Vaglielo a spiegare, a un puledro di Esperia braccato dai lupi, che non deve preoccuparsi: Ŕ naturale che se incespica o sbaglia sentiero o perde il branco venga divorato....

_________________
Alex
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Chiacchiere in libertÓ Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 4.321