Indice del forum

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Tristan
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> I nostri cavalli: chi sono e cosa fanno
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Lun Apr 24, 2017 1:13 pm    Oggetto: Ads

Top
GeG



Registrato: 05/01/10 20:06
Messaggi: 586
Residenza: Toscana (LI)

MessaggioInviato: Dom Giu 12, 2011 2:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ultimo pareggio fatto venerdì scorso (10/6/11)
I piedi sono finalmente in via di miglioramento, la stortaggine degli anteriori sembra quasi risolta (salvo nuove sorprese) e le setole nella ricrescita non sono più comparse. In settimana sistemo un po' le foto e le carico. Intanto ne metto una del famoso anteriore sinistro.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



.. insieme a una dello stesso piede risalente a dicembre scorso, dove si vede com'è cominciata la stortaggine Shocked
(fa parte di una cartella di foto che ho ritrovato mesi e mesi dopo, erano in una pennina e non ricordavo nemmeno di averle fatte)

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Nonostante i progressi visibili esteriormente Tristan è sempre estremamente sensibile..

_________________
Giulia
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
rhox
Site Admin


Registrato: 20/03/07 22:27
Messaggi: 1769
Residenza: Piemonte- Torino- Sciolze

MessaggioInviato: Mer Lug 06, 2011 6:14 pm    Oggetto: Rispondi citando

visto che avevamo parlato della fusione delle barre
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
GeG



Registrato: 05/01/10 20:06
Messaggi: 586
Residenza: Toscana (LI)

MessaggioInviato: Gio Set 08, 2011 10:40 am    Oggetto: Rispondi citando

Ops quant'era che non aggiornavo..

Dunque, stortaggine sembra risolta Very Happy Almeno sugli anteriori.

Abbiamo fatto dei lavori nel paddock nella speranza di creare condizioni decenti quest'inverno: riempimento del fondo attorno al cestone e in quella che doveva essere la zona di accesso alle capanne (ma le capanne non ci sono più Mad e verranno fatte delle coperture provvisorie in un altro punto) con "riciclato"
+ copertura del terreno attorno al cestone con gomme da pavimentazione per esterni, traspiranti, da 5 cm di spessore. Speriamo reggano!
Con questo speriamo di avergli garantito di stazionare su una superficie solida e relativamente asciutta e pulita, limitando così problemi di marcimento e altro..

Poi, il fieno finalmente è tutto di primo taglio, un po' di medica c'è ma in percentuale accettabilissima.
Quindi cominciano ad esserci delle condizioni accettabili per una gestione barefoot. Very Happy

Tristan ha avuto una sobbattitura ad Agosto, purtroppo dal riciclato sono spuntati dei pezzi di tondini di ferro.. credo siano loro la causa. Sobbattitura aperta con buco sotto la suola e adesso sembra tutto risolto.
Per il resto se la cava abbastanza bene. Con le scarpette sugli anteriori nessun problema, scalzo sempre molto prudente ma apparentemente più sereno. Umore.. insomma, dorme ritto sto cavallo Laughing ma non mi pare proprio sia colpa dei piedi!

_________________
Giulia
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
GeG



Registrato: 05/01/10 20:06
Messaggi: 586
Residenza: Toscana (LI)

MessaggioInviato: Lun Ott 03, 2011 5:03 pm    Oggetto: Rispondi citando


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Questo fine settimana breve trekking (2 giorni) Capannoli - Riparbella e ritorno, penso sui 65 km complessivi.
Io ero con Tristan scarpettato davanti che è andato inaspettatamente benissimo, pieno di energia e con un buon passo! Very Happy
Il gruppo era composto da 5 cavalli (+ cavalieri) di cui 2 scalzi (Tristan scarpettato davanti e Ronda tutta scalza) e 3 ferrati. I cavalli scalzi sono andati molto bene, nessun problema di sorta (sono dovuta scendere una volta perchè il gancio delle epic si era alzato (camminando in una pietraia) ma nulla di chè, la scarpa non si era mossa, me ne sono accorta praticamente per caso! Mentre i ferrati dovevano prestare qualche attenzione in più nelle discese asfaltate o lastricate lisce perchè i cavalli scivolavano.
I nostri sferrati, non essendo in realtà per niente abituati a lunghe percorrenze, avrebbero avuto problemi se il trekking fosse durato qualche altro giorno. Per far di più andrebbero ovviamente montati di più in generale per condizionare meglio i piedi o eventualmente scarpettare anche dietro per Tristan e magari davanti per Ronda. In questo senso, volendo essere obiettivi, i ferrati sarebbero risultati "migliori" anche se il "problema" dell'allenamento non è certo solo questione di piedi Confused

Arrow

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
Giulia


L'ultima modifica di GeG il Ven Ott 07, 2011 7:12 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
cilla



Registrato: 30/06/11 10:49
Messaggi: 98
Residenza: Liguria

MessaggioInviato: Lun Ott 03, 2011 5:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

ecco...questo è interessante...come si comporta il piede scalzo su uscite di più giorni? Il nostro "record" attuale è di 5 ore (scarpettati agli anteriori, Cirillo con l'ultimo tratto di ritorno senza), i cavalli non sembravano risentiti neanche il giorno dopo. Ma se si dovesse uscire per più giorni, posto che ogni cavallo è a se stante, il piede scalzo, di norma, che fa? Si consuma troppo? O c'è una sorta di desensibilizzazione in marcia? Ho letto da qualche parte che dal secondo giorno i cavalli sembrano andare anche meglio... Rolling Eyes
Top
Profilo Invia messaggio privato
GeG



Registrato: 05/01/10 20:06
Messaggi: 586
Residenza: Toscana (LI)

MessaggioInviato: Lun Ott 03, 2011 6:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Per ora come esperienze di trekking ho fatto 3 giorni con Guanito a maggio, 3 giorni + 4 giorni (1 di "riposo" nel mezzo) con Teresina ad agosto, poi altri 2 giorni con Tristan e il mio irish cob (non ho ancora mai aperto il suo album) a luglio, entrambi scarpettati davanti, ma era un 2 giorni "tranquillo" meno km e meno sassi di questo week end.

Ovviamente dipende.. dipende dal cavallo, ma dipende tanto anche dai terreni che vengono affrontati (se molto abrasivi o concussivi, se molto diversi rispetto a quelli affrontati abitualmente..) e dalla "pesantezza" delle tappe (come chilometri e ritmo di marcia).

Desensibilizzazione io non direi.. piuttosto il cavallo può darsi che vada meglio perchè più motivato ad andare avanti essendo lontano da casa e verso mete ignote Wink e ormai si è capito quanto la motivazione nei cavalli scalzi sia rilevante.
Mentre il consumo.. può darsi, dipende da qual'è il rapporto tra lavoro/consumo abituale e lavoro/consumo durante il trekking (che a sua volta dipende dai terreni e dalle ore ed i ritmi di percorrenza). Ma oltre al consumo bisogna tener presente la stimolazione/concussione dei piedi.. cosa non da poco, che è più un discorso di pressioni che di abrasione.

Le scarpette minimizzano molto questi problemi e facilitano quindi la vita dei cavalli barefoot Wink ma se la sproporzione del lavoro fatto durante questi trekking rispetto al movimento abituale è rilevante sarebbe più sicuro munirsi di scarpette anche sui posteriori, almeno a voler stare tranquilli.

L'ideale secondo me sarebbe poter fare più trekking non troppo lontani fra loro come tempi, andando ad aumentare via via il "livello di difficoltà".. in questo modo si può andare per gradi preparando bene il cavallo ad affrontare la cosa senza rischiare di chiedergli troppo tutto in una volta. Oppure.. banalmente, poter montare regolarmente così tanto da rendergli indifferente farsi tot km al giorno per più giorni di fila Wink

_________________
Giulia
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
rhox
Site Admin


Registrato: 20/03/07 22:27
Messaggi: 1769
Residenza: Piemonte- Torino- Sciolze

MessaggioInviato: Lun Ott 03, 2011 8:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

io penso poi che sia fondamentale quale è la fase della transizione rispetto al consumo. un cavallo che sta finendo la prima ricrescita probabilmente avrà delle spaccature o un consumo, un cavallo con un piede già maturo, a prescindere abbastanza dal terreno, conserverà più facilmente il materiale. poi magari sarà sensibile per le pressioni e le concussioni come dice geg, ma probabilmente consumerà meno.
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
cilla



Registrato: 30/06/11 10:49
Messaggi: 98
Residenza: Liguria

MessaggioInviato: Mar Ott 04, 2011 12:06 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mi sa che dovrò munirmi di scarpette "di scorta", non riesco a montare così tanto.... Sad il consumo dei posteriori sembra reggere, le 5 ore che abbiamo fatto erano per buona parte su terreni abrasivi e concussivi (mulattiera, cemento grossolano, terreni sassosi) e al ritorno non c'era neanche uno sbeccatura su nessuno dei due cavalli però non mi fiderei a fare tanti giorni....
Top
Profilo Invia messaggio privato
GeG



Registrato: 05/01/10 20:06
Messaggi: 586
Residenza: Toscana (LI)

MessaggioInviato: Mar Ott 04, 2011 12:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

Con 4 scarpette si è indubbiamente più tranquilli.
Comunque è tutto molto relativo, ci sono tanti fattori che possono influenzare l'"efficenza" del cavallo e dei suoi piedi scalzi sulle lunghe percorrenze.. Con Teresina che notoriamente è sempre andata ovunque senza problemi ho incontrato delle difficoltà quest'estate, minime all'atto pratico perchè la cavalla camminava al passo con gli altri e apparte poggiare i piedi in modo più prudente e cedere più frequentemente sui sassi (cosa che lei non fa praticamente mai) non ha manifestato problemi (cavalla diritta, stanchezza al pari degli altri che fra l'altro avevano 3 giorni in meno di trek! , indolenzimento muscolare minimo (meno degli altri) parametri generali buoni). Eppure a qualche mese di distanza sulle suole dei 4 piedi sono comparse 4 belle impronte rosse.. testimonianza dell'infiammazione significativa (!) che il lavoro intenso durante questo trekking aveva provocato. Se la stessa cosa fosse successa a Fiamma lei probabilmente si sarebbe piantata lì ed avremmo dovuto chiamare il camion per riportarla a casa Shocked ... Quindi.. dipende, certo, ma nel dubbio 4 scarpette sono sicuramente la strategia migliore per evitare complicazioni.
Poi va comunque relazionato tutto a ciò che effettivamente si vuole affrontare.. mi è capitato di partecipare a dei trekking che per i miei cavalli erano roba da poco essendo abituati a determinati percorsi, per terreni e dislivelli, e ad affrontare tappe più lunghe a ritmi di marcia maggiori.

_________________
Giulia
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
cilla



Registrato: 30/06/11 10:49
Messaggi: 98
Residenza: Liguria

MessaggioInviato: Mar Ott 04, 2011 3:19 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ah beh..per quello siamo dei "privilegiati"! Sassi ovunque e senza farti una bella salita qui non si va praticamente da nessuna parte (le uniche opzioni in pianura sono andare in spiaggia o quella che io chiamo la passeggiata di salute, che dura un'oretta lungo il corso del fiume....)
Riusciamo a montare una volta in settimana e poi il sabato e la domenica. In settimana cerco di muoverli alla corda una mezz'oretta almeno un giorno, però mi rendo conto che non è un granché per loro, meno male che almeno hanno il paddock e sgambettano un po' lì

Ordinerò le scarpette posteriori allora, spero di non doverle mai tirare fuori dalle bisacce! Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
GeG



Registrato: 05/01/10 20:06
Messaggi: 586
Residenza: Toscana (LI)

MessaggioInviato: Mar Ott 04, 2011 4:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

Indubbiamente quelli che hanno intorno casa i terreni peggiori alla fine sono i più avvantaggiati perchè se i cavalli van bene lì andranno bene praticamente ovunque Wink
Ma avete in previsione un trek a breve?
Altrimenti penso che potresti anche permetterti di aspettare (considerando anche che i cavalli sono sferrati da poco e tra diversi mesi potrebbero aver misure diverse, ipoteticamente). Se vi fate una giornata più impegnativa (per dire.. anche dalla mattina alla sera) il rischio è minimo, tanto per gli anteriori le scarpette ce le avete .. e se anche i posteriori si dovessero infiammare un pochino poi il giorno dopo li tenete a riposo.

Anche Tristan si è fatto questi 2 giorni scarpettato solo davanti e se l'è cavata benone, considera che lui viene montato se va bene solo sabato e domenica, avvolte neanche.. e il paddock in cui vive ha un terreno morbido quindi stimolazione zero. Quindi la sproporzione nel suo caso è già importante, sicuramente dovendo fare più giorni è da scarpettare anche dietro.

_________________
Giulia
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
GeG



Registrato: 05/01/10 20:06
Messaggi: 586
Residenza: Toscana (LI)

MessaggioInviato: Gio Gen 12, 2012 12:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

Tristan è sempre vivo e scalzo Wink Non faccio foto ai piedi da una vita però.. vabbè. Nessun cambiamento eclatante, fettoni un po' sfatti per l'umidità e le condizioni igieniche non proprio ottimali della zona attorno al cestone.. ma nonostante tutto in questi ultimi mesi se la cava proprio bene. Più o meno è da dopo il mini trekking a Riparbella che ha fatto il "salto di qualità" . Forse anche con lui c'era ormai una forte componente psicologica, chissà!
Fatto sta che da ottobre va senza scarpette, trotta e galoppa senza difficoltà anche sui terreni più duri che abbiamo qui in zona.. non che siano chissà che (non è come al Gabbro) più che altro strade bianche più o meno sassosee con il fondo compatto ma son gli stessi che prima d'ora gli creavano comunque difficoltà.

_________________
Giulia
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
GeG



Registrato: 05/01/10 20:06
Messaggi: 586
Residenza: Toscana (LI)

MessaggioInviato: Dom Gen 15, 2012 6:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

Non aggiornavo da 3 mesi e andava tutto bene, tempo 3 giorni dalle mie ultime positive notizie su Tristan e track, vado e lo trovo zoppo Shocked
Me la son proprio gufata.. Mad
Di nuovo l'anteriore sinistro..

_________________
Giulia
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
GeG



Registrato: 05/01/10 20:06
Messaggi: 586
Residenza: Toscana (LI)

MessaggioInviato: Sab Gen 28, 2012 8:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sembra ci sia del risentimento nella solita identica zona dove ci fu la "sobbattitura" (che a questo punto comincia a suonarmi sospetta) l'agosto scorso.. La zoppìa attualmente non è nè grave nè progressiva anzi.. decisamente intermittente e si presenta, qunado c'è, anche su terreni morbidi. Il piede non è più caldo degli altri, però mi era sembrato di notare che ci fosse di nuovo un cambio dell'angolo di crescita sotto la corona sul lato interno del piede.. Shocked Cosa che dovrò poi confermare la prossima settimana facendo delle foto (se smetto di dimenticarmi la macchina fotografica!!!)
Per ora arnica compositum fiale e passeggiate tranquille con le scarpette.

_________________
Giulia
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
GeG



Registrato: 05/01/10 20:06
Messaggi: 586
Residenza: Toscana (LI)

MessaggioInviato: Sab Feb 04, 2012 6:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

La mattina di domenica scorsa abbiamo trovato un bozzo in corona con una piccola spaccature orizzontale! .... Quel che c'era dentro il piede ha evidentemente trovato la via per uscire .... Tristan sembrava diritto, è stato allora montato in passeggiata, con le scarpette, e andava bene: ha fatto quasi 3 ore con un po' di andatura.. tutto ok! Very Happy

Siamo ritornati da lui oggi.. il freddo e il ghiaccio a terra non ci hanno fatto una gran voglia di tirarlo fuori per vedere com'era.. osservandolo così in paddock comunque pareva normale.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



In compenso siamo riusciti più o meno a fargli le foto al piedaccio maledetto Wink _il bozzo è meno bozzoluto e l'apertura più evidente_


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


(metto a confronto una foto di quest'estate dove si vede bene il punto deforme.. il pareggiatore pensa si tratti di un hot-spot, che purtroppo non da segni di volersi risolvere..)

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
Giulia
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> I nostri cavalli: chi sono e cosa fanno Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 3 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 0.425