Indice del forum

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

SILVER
Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> I nostri cavalli: chi sono e cosa fanno
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mer Mar 29, 2017 5:03 pm    Oggetto: Ads

Top
lucrezia



Registrato: 01/12/09 18:11
Messaggi: 85
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Gio Feb 18, 2010 8:58 pm    Oggetto: SILVER Rispondi citando

nome del cavallo: SILVER
sesso: maschio castrone
razza o tipo: appaloosa no color
anno di nascita: aprile '95
anno di prima ferratura: non lo so penso prestissimo
anno e mese di sferratura definitiva: 2009 novembre solo posteriori + 2010 luglio anche anteriori
impiego prevalente (escursioni, lavoro in piano, agonismo/specialità): escursioni, pochissimo lavoro in piano
condizioni di stabulazione: prato di un ettaro
alimentazione: fieno a volontà e erba medica fresca nei mesi da maggio a settembre
soundness: anteriori: sensibile sulla ghaia - posteriori: lavora bene su tt i terreni
problemi prima della sferratura: garretto destro gonfio per varie disavventure con i suoi vicini di paddock (gonfiore durato 1 anno)
variazioni dopo la sferratura: garretto tornato normale (in 1 mese)
località: Torino
proprietario (se membro del forum): lucrezia

Dichiaro di ESSERE DISPONIBILE a far esaminare il mio cavallo , previ accordi e-mail sui tempi e sulle modalità dell'esame, da ricercatori veterinari indipendenti


L'ultima modifica di lucrezia il Sab Ago 28, 2010 9:25 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
lucrezia



Registrato: 01/12/09 18:11
Messaggi: 85
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Gio Feb 18, 2010 10:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

queste sono le foto della sferratura fatta dal maniscalco... devo dire che con il "senno di poi" era meglio se l'avessi fatto pareggiare da subito da un pareggiatore in quanto il maniscalco ha tolto tanta suola e il cavallo ha avuto male per 1 settimana. Non ha avuto gonfiori, si muoveva come sempre nel paddock ma era chiaro il suo disagio quando lo pulivo.
passata la prima settimana è andato tutto ok!!!

posteriore sinistro

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



posteriore destro

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
lucrezia



Registrato: 01/12/09 18:11
Messaggi: 85
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Gio Feb 18, 2010 10:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

queste sono le foto del pareggio fatto il 13 febbraio da un esperto pareggiatore della zona.

posteriore sinistro

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




posteriore destro

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



come potete vedere c'è del fango ovunque ma non ho voluto esagerare con l'acqua visto che in questo periodo è gelata.
Top
Profilo Invia messaggio privato
lucrezia



Registrato: 01/12/09 18:11
Messaggi: 85
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Sab Feb 20, 2010 6:50 pm    Oggetto: Rispondi citando

voglio provare a tenere aggiornato questo "album" e raccontarvi i comportamenti del mio cavallo.

oggi siamo usciti per una breve passeggiata di 1 ora ... con una bella giornata così non si potevano lasciare le ragnatele sulla sella!!!

comunque Silver aveva deciso che non voleva uscire, si è fermato davanti alla strada con la ghiaia e non procedeva, io ero ancora a terra.
Dopo un po' lo convinco ad uscire andando verso la parte in erba e così abbiamo superato l'ostacolo! in passeggiata da montato ha camminato ovunque anche sui sassi, sulla strada sterrata, aveva una buona andatura e soprattutto atterrava di tallone.
Sono contenta. Tirando le somme sull'uscita di oggi il giudizio è positivo!!!

Comunque molti mi dicono che i posteriori non patiscono a stare senza ferri e che la transizione è veloce... in realtà, nel mio caso, mi sto rendendo conto che ci vuole tanto tempo e tanta pazienza! Quando esco mi faccio sempre 1 km tra ghiaia appuntita e asfalto a piedi, però lo faccio volentieri!
tra un mese metterò delle pietre nel paddock in un punto in cui lui passa sempre quindi spero di migliorare ulteriormente la sua andatura e la sua sicurezza nei passaggi che lo convincono poco... e poi vediamo di pensare anche agli anteriori!
Top
Profilo Invia messaggio privato
lucrezia



Registrato: 01/12/09 18:11
Messaggi: 85
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Lun Feb 22, 2010 1:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

parlando ieri con una mia amica mi è sorto un dubbio su pareggio dei piedi.
vi metto una foto per cercare di capire

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



secondo voi la parte cerchiata dovrebbe essere più corta e non toccare il suolo? perchè adesso tocca a terra e si può notare dal fatto che è piatta ed è sporca di polvere.
credete che ci sia un motivo particolare che abbia spinto il pareggiatore a non toccare quella zona?
Top
Profilo Invia messaggio privato
rhox
Site Admin


Registrato: 20/03/07 22:27
Messaggi: 1769
Residenza: Piemonte- Torino- Sciolze

MessaggioInviato: Lun Feb 22, 2010 5:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

solitamente si dice che il fettone dovrebbe essere leggermente passivo rispetto ai talloni ovvero quando il piede è staccato dal suolo dovrebbe essere più basso (se metti una raspa sui talloni non dovrebbe toccarla) della muraglia.
però solitamente il fettone non si pareggia per abbassarlo così tanto, soprattutto se è sano, tende a compattarsi da solo per cui se non crea sensibilità lo si lascia abbondante e ci pensa lui ad assumere l'altezza corretta.
in più su un piede non ancora perfettamente formato e con questo tempo ci sta che i talloni si allarghino di più e mettano attivo il fettone.
se non mostra grossi problemi di sensibilità non mi preoccuperei..
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
lucrezia



Registrato: 01/12/09 18:11
Messaggi: 85
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Lun Feb 22, 2010 9:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

grazie rhox!
in effetti la mia amica mi diceva che il fettone dovrebbe essere passivo e che il piede dovrebbe toccare in 3 max 4 punti, ma mai sul fettone.
Per questo motivo mi sono allarmata!

però c'è anche da dire che non mi sembra che abbia male anche perchè se così fosse non atterrerebbe di tallone come invece fa'.

ma è possibile che i talloni non crescano nella maniera corretta perchè il peso del cavallo invece di scaricare su di loro viene scaricato tutto sul fettone? a me sembra che da quando è stato sferrato il fettone si sia allargato e riempito di materiale e il materiale mi sembra abbastanza duro anche se sta spesso nel fango.
Top
Profilo Invia messaggio privato
rhox
Site Admin


Registrato: 20/03/07 22:27
Messaggi: 1769
Residenza: Piemonte- Torino- Sciolze

MessaggioInviato: Lun Feb 22, 2010 10:28 pm    Oggetto: Rispondi citando

no, i talloni non crescono "sbagliati" solo per la presenza del fettone.. non è sufficiente a imporre una tale modifica alla materia dura del piede..

si usa favorire il fettone e lasciargli materiale se i talloni sono contratti perchè il materiale in più fa volume e non crea zone di vuoto su cui si può piegare la muraglia..

conta anche che il fettone è elastico e comprimibile per cui riceve del peso sì, ma i talloni ricevono quello che devono ricevere, non meno.
il fettone è fatto per ammortizzare, non per sostenere il peso per cui sotto di esso si comprime e lascia che le parti deputate al sostegno facciano il loro lavoro..
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
lucrezia



Registrato: 01/12/09 18:11
Messaggi: 85
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Dom Feb 28, 2010 11:17 am    Oggetto: Rispondi citando

a bene grazie della spiegazione!
Top
Profilo Invia messaggio privato
lucrezia



Registrato: 01/12/09 18:11
Messaggi: 85
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Lun Mar 08, 2010 8:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

bene... dopo 4 mesi si è rotta l'unghia e sapevo che prima o poi doveva capitare...
metto due foto per capire come mai ci sono stati questi cambiamenti nel piede sinistro.
come si può vedere dalla prima foto di novembre appena sferrato lo slargamento era a destra, mentre nella seconda foto si è spostato a sinistra... ora mi chiedo ma se non è stato toccato il piede fino a febbraio come mai lo slargamento a destra si è messo a posto da solo e quello di sinistra è comparso ed ha spaccato l'unghia? magari c'era troppa pressione in quel punto? e in più guardando la foto di qualche post sopra quella del fettone (è sempre lo stesso piede) ho notato che c'era ancora il segno del buco del chiodo (si nota una infiltrazione di sporco sul bordo della muraglia). insomma l'unghia si è rotta e anche abbondantemente, appena riesco faccio una foto.
la cosa che mi fa pensare è che questo slargamento era già presente al pareggio, come si fa in questi casi? si poteva evitare alleggerendo la muraglia? magari è stato fatto ma in 1 mese l'unghia è cresciuta velocemente?
vi metto le foto per avere una visione globale degli slargamenti

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Ipparco



Registrato: 07/06/08 13:32
Messaggi: 280
Residenza: Modena

MessaggioInviato: Mar Mar 09, 2010 12:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ciao.
Tieni conto che la muraglia che al momento costituisce il bordo è ancora quella vecchia, prodotta prima della sferratura, e quindi già di per sè più debole e fragile.
In secondo luogo, i piedi probabilmente stanno ancora cercando di riadattarsi alla nuova condizione, e questo può portare a dei riassestamenti delle posizioni reciproche delle varie parti che formano lo zoccolo.
Per questo nelle fasi iniziali della transizione sarebbe opportuno pareggiare ad intervalli di 3-4 settimane, in modo da poter aiutare lo zoccolo nelle sue modificazioni e ridurre al minimo i piccoli inconvenienti che la transizione si porta dietro..
Se ad esempio il quarto esterno è sceso un po' perchè era stato spinto troppo in alto durante il periodo da ferrato, la muraglia, diventata più lunga, potrebbe essersi piegata in fuori, mentre quella interna magari aveva già subito questo processo appena sferrato (o magari addirittura prima della sferratura).
Se fosse stato corretto subito, probabilmente il problema si sarebbe evitato, o sarebbe stato meno evidente..

Altro aspetto a cui guardare se ci sono nuovi slargamenti è l'alimentazione: occhio a non esagerare coi concentrati, perchè tendono ad indebolire la connessione laminare..
Top
Profilo Invia messaggio privato
lucrezia



Registrato: 01/12/09 18:11
Messaggi: 85
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Mar Mar 09, 2010 7:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

infatti quello che pensavo era proprio che se si fosse agito subito magari si evitava il danno, però sai io mi sono affidata al pareggiatore che mi ha detto di chiamarlo dopo 2 mesi perchè tanto il piede andava bene...
magari neanche lui si aspettava che la muraglia cedesse, bo non so che pensare! la cosa certa è che lo slargamento si vedeva già al momento del pareggio, ma non è stato considerato. Forse c'è una teoria che dice che gli slargamenti devono essere ignorati? chiedo perchè io non l'ho trovata però magari esiste...

per l'alimentazione lui mangia solo orzo, 2 kg al giorno divisi in due pasti, non credo che siano molti... lui non può mangiare altri mangimi e l'orzo viene schiacciato al momento della distribuzione, comunque stavo già pensando di far aumentare il fieno e diminuire l'orzo.
Top
Profilo Invia messaggio privato
rhox
Site Admin


Registrato: 20/03/07 22:27
Messaggi: 1769
Residenza: Piemonte- Torino- Sciolze

MessaggioInviato: Gio Mar 11, 2010 7:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

magari lo slargamento è stato visto, ma si è reputato che il piede non avrebbe tratto giovamento da un intervento mirato.
non è facile da una foto dire: si poteva fare in modo diverso.. avere il piede in mano cambia le cose.. quello che per noi è facile da fare, magari nella realtà non è possibile.

poi dipende.. teoria che gli slargamenti vadano ignorati no, ma una parte della scuola di gandini non fa intervenire oltre la waterline per cui gli interventi sono più ridotti..
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
lucrezia



Registrato: 01/12/09 18:11
Messaggi: 85
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Ven Mar 12, 2010 9:07 pm    Oggetto: Rispondi citando

se lo slargamento l'ho visto io che è da poco che mi interesso al barefoot sicuramente anche il pareggiatore l'ha visto e se non è intervenuto un motivo ci sarà!
la prossima volta gli chiederò bene questa cosa!

in effetti con il pareggio non si è andati oltre al water line... però ho letto su un sito che gli slargamenti vanno trattati fino alla linea bianca... evidentemente sono scuole di pensiero diverse.

mi rendo conto che il pareggio sarebbe già da riprendere, le barre sono ricresciute, la muraglia anche... i terreni sono troppo morbidi per avere l'usura considerando che monto solo il fine settimana in questi giorni...
Top
Profilo Invia messaggio privato
lucrezia



Registrato: 01/12/09 18:11
Messaggi: 85
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Mar Apr 20, 2010 10:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

ciao a tutti!!
aggiorno un po' l'album e già vi stresserò con 2 foto sospette...
in realtà la foto è sempre la stessa ma nella seconda ho fatto delle modifiche per farvi alcune domande.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



domande:
- sui talloni c'è già la muraglia nuova e sembra più robusta, sul resto dell'unghia guardando la suola c'è ancora quella vecchia
- quelle cerchiature che si sono formate avranno un perchè... secondo voi? l'alimentazione è sempre la stessa... non è che gli slargamenti stressano l'unghia nuova? (sto inventando)
- gli slargamenti sono da togliere subito?
- questi slargamenti sono da riprendere prima dalla suola, ma bisogna stare nella muraglia pigmentata o andare oltre? fino alla lina bianca?
- e se invece limitassi gli slargamenti solo dalla parte esterna dell'unghia, cioè pareggiando da sopra la muraglia esterna?

metto anche la foto della suola così potete farvi un'idea migliore


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



che ne dite?
ringrazio anticipatamente!!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> I nostri cavalli: chi sono e cosa fanno Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
Pagina 1 di 7

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 0.408