Indice del forum

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Torre Orsaia
Vai a 1, 2, 3 ... 22, 23, 24  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> I nostri cavalli: chi sono e cosa fanno
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Dom Nov 19, 2017 1:31 pm    Oggetto: Ads

Top
Clarice



Registrato: 20/09/09 13:47
Messaggi: 205
Residenza: Napoli

MessaggioInviato: Lun Dic 14, 2009 2:16 am    Oggetto: Torre Orsaia Rispondi citando

Nome del cavallo: Torre Orsaia
Sesso: Castrone
Razza: Sella Italiano (Salernitano con linea materna di Psi)
Anno di nascita: 1988
Anno di prima ferratura: Non so con precisione, ma sono sicura che non l'abbiano ferrato prima dei quattro anni
Anno e mese di sferratura definitiva: 10 dicembre 2009. Riferrato agli anteriori il 7 maggio 2010. Sferrato il 30 ottobre 2010
Impiego prevalente: al momento ozia in paddock, si spera prima o poi di ricominciare con lavoro in piano e passeggiate
Condizioni di stabulazione: Paddock in sabbia compatta e qualche sassolino molto piccolo, con box sempre aperto con marciapiede di cemento e fondo in terra. Possibilità di socializzazione, niente coperte
Alimentazione: 13 kg di fieno di prato polifita di primo taglio (di giorno ne ha sempre avanti)
Soundness: Bene su asfalto, bene su terra battuta ed erba, ok su sabbia e fango, molto sensibile e attento su ghiaia. Da riverificare. Trotta maluccio sull'asfalto, molto bene su sabbia, erba, terra battuta e fango. Non mostra eccessivi fastidi sulla ghiaia ma evito di farcelo passare senza scarpette vista la laminite cronica.
Problemi prima della sferratura: Mollette poco visibili agli anteriori e leggermente maggiori ai posteriori, gonfiore da stasi, stiramento laminare
Variazioni dopo la prima sferratura: Mollete sparite, gonfiore da stasi sparito, ricrescita con buona connessione laminare
Alla ferratura: mollette agli anteriori, stiramento laminare molto accentuato (probabile laminite cronica), suola piatta.
Verificata con lastre laminite cronica, con 20° di rotazione al sinistro e 10° al destro

Località: Napoli
Proprietario (se membro del forum): Clarice


L'ultima modifica di Clarice il Sab Feb 12, 2011 3:06 pm, modificato 10 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
Clarice



Registrato: 20/09/09 13:47
Messaggi: 205
Residenza: Napoli

MessaggioInviato: Lun Dic 14, 2009 2:56 am    Oggetto: Rispondi citando

Allora, che dire... martedì se la luce lo permette cercherò di fotografare, nel frattempo le mie impressioni su questi primissimi giorni...
Beh non veniva ferrato da un paio di mesi (grazie al maniscalco che si faceva vedere quando voleva, ma fortunatamente ora non sarà più così), il pareggiatore ha detto che ci vorranno un altro paio di pareggi per riportare lo zoccolo alle sue dimensioni reali... per il resto, ha detto che ha le lamine stirate e i fettoni dei posteriori sono troppo sviluppati grazie alla crescita eccessiva dell'unghia, praticamente quando l'ha sferrato il peso lo scaricava lì, per il resto i fettoni non li ha proprio toccati, giusto qualche millimetro appunto ai posteriori per cercare di aiutarlo.
Mi ha spiegato praticamente ogni cosa che faceva e detto il motivo, anche se erano cose che già conoscevo avendole lette mi ha comunque fatto piacere il fatto che spiegasse bene tutto.
In più mi ha detto che il maniscalco che l'ha ferrato l'ultima volta ha fatto un macello, (non conoscendone ho detto al gestore di chiamare quello che abitualmente ferrava i cavalli lì, non sapendo che Torre era stato seguito sempre dallo stesso maniscalco da quando aveva sei anni, infatti ho notato subito una compressione dei talloni e in generale dello zoccolo che prima non aveva) in quanto ha usato tutte le stampe e gli ha messo i chiodi quasi nei talloni Confused
Domenica mattina ho controllato gli zoccoli e tutto ok, ho notato solo un leggero gonfiore ai posteriori, per il resto erano tiepidi. Ho anche passato un po' di tempo a fargli capire che quando gli si chiede un anteriore deve alzare quello e non piantarlo a terra e alzare l'altro e viceversa (ha fatto impazzire il pareggiatore, che poveretto ci ha messo due ore e mezza... oltre a questo non ha risparmiato tentativi di calciarlo e si è tirato la gamba innumerevoli volte, insomma meno collaborativo non poteva essere... almeno ho avuto la consolazione di sapere dal suo vecchio maniscalco che è sempre stato così Laughing )
Che altro dire... l'ho salvato da una brutta situazione, l'avevo in mezza fida da circa un anno e me lo sono portato, altrimenti sicuramente la bronchite cronica sarebbe degenerata in bolsaggine in poco tempo (condizioni dei cavalli pessime, come lettiera di segatura con colle etc, scarto di lavorazione delle porte non pagato, usciva solo per essere montato, in inverno tosato con coperta e finestre chiuse, box minuscoli caldissimi e umidi (della serie che entrando in inverno dovevi toglierti la giacca e se facevi un minimo di movimento anche la felpa Shocked ) e in più visto che in box (tra l'altro posizionato in un posto dove non c'era paticamente circolo di aria) è sempre stato piuttosto agressivo stava con le finestre chiuse molto spesso...)... in questi mesi di paddock è migliorato davvero molto, all'inizio anche in box da fermo respirava facendo davvero molta fatica, ansimava, muoveva il torace in modo assurdo e aveva anche scolo nasale, adesso il movimento del torace è quasi impercettibile, non ansima e niente scolo... non tossisce più di continuo come faceva prima, a dir la verità dopo un paio di mesi di paddock aveva smesso di tossire, anche se il giorno del pareggio ha dato un paio di colpi di tosse, non so perché, in generale comunque non tossisce.
All'inizio poi come forse quacuno avrà letto nel topic di presentazione, dopo una fughetta con qualche metro al galoppo verso le scuderie era sudato e ansimava, invece dopo un paio di mesi abbiamo avuto altre due fughe, grazie alle quali ho almeno potuto costatare che galoppava senza alcuno sforzo per tragitti tre volte più lunghi rispetto a quello della prima fuga, e anzi dopo aveva ancora piena forza e voglia per fare lo scemo alla lunghina e per trottare stile treno Smile
Beh direi che è tutto... a martedì per le foto


L'ultima modifica di Clarice il Mar Ott 05, 2010 2:01 am, modificato 4 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ipparco



Registrato: 07/06/08 13:32
Messaggi: 280
Residenza: Modena

MessaggioInviato: Lun Dic 14, 2009 2:58 pm    Oggetto: Rispondi citando

Direi che sia stato decisamente fortunato ad incontrarti..

Un appunto sul discorso della concavità: la concavità dello zoccolo non si crea togliendo materiale dal centro ma facendone crescere lungo il perimetro, quindi assicurati che il pareggiatore non tolga materiale dalla suola, a meno che non sia friabile al punto da poter essere tolto col nettapiedi. Il resto deve essere lasciato dove sta..
Il primo pareggio può fare eccezione perchè il ferro altera il comportamento del piede, ma dal secondo in poi vale quanto sopra. Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato
Clarice



Registrato: 20/09/09 13:47
Messaggi: 205
Residenza: Napoli

MessaggioInviato: Mar Dic 15, 2009 1:52 am    Oggetto: Rispondi citando

Grazie Smile
Il pareggiatore comunque ha motivato l'eliminazione del materiale dalla suola oltre quella morta non con la creazione della concavità ma con l'eccessiva crescita dell'unghia, ma se mi dici che al primo pareggio ci sta... mi hai tolto un bel dubbio... vedremo al prossimo pareggio.


L'ultima modifica di Clarice il Mar Ott 05, 2010 2:01 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Clarice



Registrato: 20/09/09 13:47
Messaggi: 205
Residenza: Napoli

MessaggioInviato: Mar Dic 15, 2009 8:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

Allora oggi purtroppo non ho avuto la possibilità di fotografargli i piedi in quanto luce zero, ma andrò domani e visto che non devo montare avrò tutto il tempo.
L'ho portato su tutti i terreni e benissimo su sabbia, erba e fango, bene su terra battuta, anche con qualche pietra e un pochettino di ghiaia sparsa qua e la anche se con qualche incertezza, sull'asfalto era irregolare a tratti, a volte benino a volte meno. Ovviamente sensibile su ghiaia, appena appoggiato il piede ha zoppicato ma poi ha smesso, cammina con la sua normale velocità, non prova a fermarsi o a spostarsi dal terreno fastidioso ma è irregolare e si nota che fa attenzione a dove mette i piedi.
L'anteriore destro mi piace abbastanza, il sinistro un po' meno, il fettone ha un aspetto diverso dall'altro, poi vi farò vedere le foto per farvi capire che intendo. Il posteriore destro ha una leggera sbeccatura in muraglia, per il resto ho potuto osservare bene che i fettoni sono davvero troppo sviluppati, anche una mia amica ha detto che si vede che è con i posteriori che è più incerto (infatti sull'asfalto con gli anteriori andava bene e con i posteriori no). Nodelli anteriori leggermente gonfi, zoccoli un po' più caldi dell'altra volta.
Ho però un problema abbastanza serio: non riesco a fargli alzare gli anteriori che gli chiedo. Spiego... se gli chiedo il destro mi alza il sinistro e se gli chiedo il sinistro mi alza il destro. Non ho idea di come fargli alzare quelli giusti in quanto se ci provo li pianta a terra, se nel caso li alza tutto ok finchè non gli prendo lo zoccolo in mano, a quel punto lo tira via con forza e lo riporta a terra... finchè si tratta di pulirgli gli zoccoli mi va anche bene, ma come faccio per quando deve essere pareggiato? mica il pareggiatore può lavorare in questo modo... se avete qualche consiglio per favore ditemelo perché non so proprio come risolvere, e oggi ci ho speso anche un bel po' di tempo senza riuscire in alcun modo a tenergli lo zoccolo giusto in mano per più di un secondo Rolling Eyes


L'ultima modifica di Clarice il Mar Ott 05, 2010 2:02 am, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ipparco



Registrato: 07/06/08 13:32
Messaggi: 280
Residenza: Modena

MessaggioInviato: Mer Dic 16, 2009 6:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mai sentito parlare di clicker training? Secondo me ti potrebbe risolvere il problema del dare i piedi in pochi giorni..
Top
Profilo Invia messaggio privato
Clarice



Registrato: 20/09/09 13:47
Messaggi: 205
Residenza: Napoli

MessaggioInviato: Mer Dic 16, 2009 8:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

sì ne ho sentito parlare, anche se devo dire non avendolo mai provato non mi convince molto (non che metta in dubbio la sua utilità)... è che lui tende a diventare piuttosto insistente in presenza di cibo... ma posso sempre provare... potresti spiegarmi un po' come utilizzarlo in questo caso? grazie mille Very Happy


L'ultima modifica di Clarice il Mar Ott 05, 2010 2:03 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ipparco



Registrato: 07/06/08 13:32
Messaggi: 280
Residenza: Modena

MessaggioInviato: Mer Dic 16, 2009 10:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

Quello che conta è che il segnale sia sempre uguale e di breve durata nel tempo, in modo da segnalare in modo preciso qual'è il comportamento che viene premiato. Ovviamente deve essere ben udibile.
Io uso un fischietto, che mi lascia libere le mani, ma virtualmente va bene qualsiasi cosa che abbia le caratteristiche di cui sopra..
L'altro aspetto interessante della faccenda è l'imparare a scomporre l'insegnamento in tanti piccoli passi progressivi.

Nel tuo caso direi che prima di tutto devi caricare il segnale, di solito si fa con esercizietti di targeting (fai toccare un oggetto al cavallo col naso e lo ricompensi, in modo che capisca il senso della cosa).
Poi, una volta che ha capito il concetto, ti metti a chiedergli il piede che vuoi e clicchi appena fa anche solo cenno di sollevare il piede giusto. Una volta che lo solleva, cominci a premiarlo solo se lo tiene su un po', allungando sempre di più man mano che vai avanti. Poi lo abitui allo stesso modo a farselo toccare e così via.. Io così ho insegnato a dare i piedi a comando a Cisco, che aveva 2 anni, è intero ed è un mezzo criminale. Ci son volute 2 settimane o poco più..
Considerando che il tuo è molto più maturo, dovrebbe volerci anche meno, se non è troppo cocciuto.
Potresti sfruttare anche il fatto che alzi il piede opposto: gli chiedi prima quello giusto, poi immediatamente l'altro, e lo premi se alza il primo che hai chiesto; dopo un po' c'è una buona probabilità che ti anticipi alzando il piede al primo tocco.. Però questo approccio è già un po' più delicato..
Fammi sapere se ottieni dei risultati, ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato
Clarice



Registrato: 20/09/09 13:47
Messaggi: 205
Residenza: Napoli

MessaggioInviato: Mer Dic 16, 2009 11:52 pm    Oggetto: Rispondi citando

grazie per la spiegazione Very Happy domattina vado e provo, oltre a fare le foto..
ho letto da qualche parte che oltre il targeting alcuni prima associano direttamente il click alla ricompensa, ma forse così c'è il rischio di non far comprendere al cavallo che il click avviene solo dopo una determinata risposta giusto? e se diventa invadente non gli do il premio, se insiste mi giro e mi allontano?


L'ultima modifica di Clarice il Mar Ott 05, 2010 2:04 am, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ipparco



Registrato: 07/06/08 13:32
Messaggi: 280
Residenza: Modena

MessaggioInviato: Gio Dic 17, 2009 12:00 am    Oggetto: Rispondi citando

Beh, dipende da cavallo a cavallo, c'è quello zuccone che devi spiegargli anche che il click non significa morte certa, e quello curioso ed intraprendente che capisce in 10 minuti. Devi essere molto flessibile per stabilire il percorso più adatto al tuo..

Se il tuo è particolarmente goloso ed invadente la cosa migliore è cominciare con una staccionata o simili tra te e lui, in modo che se diventa troppo agitato per il cibo ti basta fare un passo indietro e portarti fuori tiro.
Se lavori bene in breve tempo capirà che ottiene la ricompensa solo dopo il click, e quindi smetterà di frugarti in cerca di cibo. Piuttosto potrebbe mettersi a fare tutto un repertorio di cose nella speranza di un click.
Quando ho insegnato a Cisco ad arretrare a comando, si faceva mezzo paddock a marcia indietro anche senza che glielo chiedessi, sperando in una ricompensa..
Top
Profilo Invia messaggio privato
Clarice



Registrato: 20/09/09 13:47
Messaggi: 205
Residenza: Napoli

MessaggioInviato: Gio Dic 17, 2009 1:23 am    Oggetto: Rispondi citando

ahah immagino!
comunque ho letto e ho deciso che domani proverò con il targeting con una bottiglia di plastica, seguendo il procedimento su equiclicker... dopo che ha capito e dopo una pausa mi occuperò degli zoccoli... a proposito, devo verificare se stando dal lato opposto allo zoccolo che gli chiedo, mi alza l'opposto anche se gli chiedo proprio quello... l'altra volta ho provato solo a chiedergli quello dal mio lato e come ho scritto alzava l'altro... se risponde alla richiesta probabilmente sarà più facile fargli capire cosa fare (almeno spero Rolling Eyes )
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ipparco



Registrato: 07/06/08 13:32
Messaggi: 280
Residenza: Modena

MessaggioInviato: Gio Dic 17, 2009 9:41 am    Oggetto: Rispondi citando

Occhio perchè se lo ricompensi per aver alzato il piede opposto rispetto a quello che chiedi, rinforzerai questo comportamento.. Devi in ogni caso chiedere sempre prima quello giusto. Chiaro che per fare qualche esperimento puoi anche provare e basta, ma devi stare sempre attenta a quello che ricompensi, altrimenti potresti complicarti la vita..
Top
Profilo Invia messaggio privato
Clarice



Registrato: 20/09/09 13:47
Messaggi: 205
Residenza: Napoli

MessaggioInviato: Gio Dic 17, 2009 7:47 pm    Oggetto: Rispondi citando

Con il clicker direi che... è andata benissimo Very Happy gli ho tenuto gli zoccoli giusti in mano per 15 secondi, non me li portava via ma ho preferito lasciar stare per oggi. In paddock con la bottiglia è stato troppo bello, ha capito davvero in poco tempo e come diceva Ipparco cercava di avere il premio prendendo a musate la bottiglia anche dopo. Il metodo è stato questo, pressione costante ma leggera poco più su del nodello, lui all'inizio alzava l'altro ma io continuavo con la stessa pressione e allora lui alzava quello giusto, click e premio Very Happy la cosa fantastica è che l'ho visto proprio interessato. Poi piano piano ha alzato solo quello giusto, ha provato ad alzarli anche solo se mi avvicinavo ma gli ho fatto capire che non ce n'è bisogno... sono arrivata a tenerglieli 15 secondi e glieli ho anche puliti. Si calma anche, se lo impegno in questo modo, ad un certo punto si era innervosito per i nitriti degli altri ed ha smesso appena gli ho chiesto con il clicker... tra l'altro in pochissimo ha capito che per avere il premio non doveva essere invadente e dopo un po' era molto più delicato a prendere i pezzettini di carota.
L'ho portato in giro su tutti i terreni, irregolare e sensibile sulla ghiaia, irregolare sull'asfalto soprattutto con i posteriori, bene su fango, sabbia ed erba, dove l'ho fatto trottare ed andava benissimo, ad un certo punto ha preso anche il trotto da solo (sono certa che sull'erba riuscirebbe benissimo anche a galoppare).
Ho dei commenti da fare sulle foto... in generale posso assicurare che talloni e fettoni al tatto non sono nè viscidi nè morbidi o molli, piuttosto elastici, insomma dal vivo non sembrano morbidi o bagnati come nelle foto (tranne il fettone dell'anteriore sx... credo che gli zoccoli a sinistra siano più umidi perché il paddock è più fangoso alla sua sinistra, e grazie alla balla di fieno è difficile che inverta posizione). Poi sugli anteriori... ma cos'è lì in corona? (non credo sia il periople, ma ditemi voi, è che mi pare ci sia differenza rispetto al resto della muraglia in quanto a inclinazione) dal vivo non si nota proprio... possibile che sia già la crescita della nuova muraglia? mi pare impossibile visto il poco tempo passato ma non so proprio cos'altro potrebbe essere. Anche sui posteriori c'è, un po' meno... Scusate per le balzane di colore indefinito (che gli ho pure sciacquato) e se le foto non sono tutte quelle necessarie, ma ho dovuto farmi dare una mano perché da sola non ci riuscivo proprio. Scusate anche per il fatto che quelle con gli zoccoli alzati non sono perfettamente in piano, in molte si nota che sono state scattate più vicine a destra (tranne quella dell'anteriore sx).
(tra l'altro, ma perché le mini mollette non si vedono? comunque al tatto le sento ancora più piccole Smile )

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



L'ultima modifica di Clarice il Mar Ott 05, 2010 2:07 am, modificato 3 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
Ipparco



Registrato: 07/06/08 13:32
Messaggi: 280
Residenza: Modena

MessaggioInviato: Ven Dic 18, 2009 12:15 am    Oggetto: Rispondi citando

Beh, direi che i risultati del clicker siano stati anche più rapidi di quanto avessi pronosticato Very Happy Very Happy
Ovviamente nulla vieta di applicarlo anche a tante altre situazioni..

Quanto ai piedi direi che siano nella norma: un po' di stiramento laminare sugli anteriori, sui posteriori la muraglia è convessa, segno che le punte erano troppo lunghe; muraglia sottilina, per ora..
L'aspetto positivo è che i fettoni sembrano abbastanza sani.. Da seguire con un po' di attenzione l'ant. sx.

La cosa "strana" in corona direi proprio che sia un periople iper-idratato, non ancora la ricrescita.

Sono piedi che giustificano pienamente la sensibilità, ma promettono bene per una transizione abbastanza rapida ed indolore.
4 scarpette potrebbero aiutare ad accelerarla..

Ci vorrà almeno un mesetto per poter fare le prime valutazioni sulla reazione degli zoccoli. Notte
Top
Profilo Invia messaggio privato
Clarice



Registrato: 20/09/09 13:47
Messaggi: 205
Residenza: Napoli

MessaggioInviato: Ven Dic 18, 2009 2:43 am    Oggetto: Rispondi citando

Sì, dei risultati con il clicker sono contentissima Very Happy sicuramente lo userò ancora... ci sono rimasta talmente bene che subito mi è venuto il pensiero di provare anche a sella, ma era solo un'idea, credo che per quello ci voglia una preparazione maggiore di qualche pagina letta Smile non sarebbe male farci un corso.
Sai dirmi cosa posso fare per l'anteriore sx? acqua ossigenata? amuchina?


L'ultima modifica di Clarice il Mar Ott 05, 2010 2:07 am, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> I nostri cavalli: chi sono e cosa fanno Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2, 3 ... 22, 23, 24  Successivo
Pagina 1 di 24

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 0.173