Indice del forum

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Parelli: chi lo ha provato?
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Governo e addestramento
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Lun Apr 24, 2017 1:05 pm    Oggetto: Ads

Top
fabiosilvia



Registrato: 01/09/08 08:57
Messaggi: 37
Residenza: Brescia

MessaggioInviato: Gio Ott 23, 2008 2:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie Giampiero, trovo molto utile questo scambio di idee derivate da esperienza diretta e non solo da "sentito dire" o idee new age teoriche...e sono contento che qui stanno scrivendo tutti in tal senso: ho trovato spesso in altri forum chi scriveva, scriveva,scriveva...eppoi alla fine ti diceva: ma io non l'ho mai provato!!! sigh!! Evil or Very Mad

ciao,Fabio
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Giampiero



Registrato: 22/06/06 10:38
Messaggi: 47
Residenza: Monfalcone, FVG

MessaggioInviato: Gio Ott 23, 2008 2:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

Alex ha scritto:
chiediamo cortesemente ai praticanti:
- che non affermino nè che il metodo Parelli è l'unico, nè che è il migliore
- che l'effettivo conseguimento dei risultati non sia considerato una conferma diretta dei presupposti teorici etologici proposti da Parelli, su cui c'è una bella discussione che va affrontata con l'etologia scientifica.


Parelli non è l'unico nè il metodo migliore, è sicuramente uno dei tanti, l'unica cosa che mi sento di dire è che è quello che "dal punto di vista didattico" è sicuramente il migliore, l'unico che ha strutturato un percorso formativo completo ed esaustivo (per quanto possa esserlo ovviamente...)!!!

E per quanto riguarda il conseguimento dei risultati, certo non posso nè voglio esprimermi dal giudicare scientificamente ed etologicamente, ma ricordiamoci che Parelli stesso si è sempre ben guardato dal porsi come un etologo od uno scienziato, ma come ho già avuto modo di scrivere si presenta unicamente come un "insegnante di equitazione"....
Mi "autoquoto":
Giampiero ha scritto:
Parelli afferma:
"Quello che mi sono permesso di offrire [...] è la filosofia del Natural Horse-Man-Ship. Questo tipo di approccio è vecchio come il mondo, non ho inventato nulla, ma ne sono stato affascinato. Si può affermare che è talmente vecchio da sembrare nuovo! Più di duemila anni fa, visse uno dei primi grandi maestri di equitazione, Xenofonte. Disse che la comunicazione è la chiave per entrare in relazione con i cavalli. Imparare a comunicare con il nostro cavallo è vitale se intendiamo percorrere la stessa strada come partners [...]."

Come vedete non introduce mai sè stesso nè come un grande innovatore, nè come qualcosa di diverso da un maestro di equitazione, Parelli parla di "tecniche equestri" ed insegnamento alle persone, non dimentichiamo che i primi tre livelli sono da lui indicati come "dedicati ad insegnare alle persone" e non ai cavalli...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Giampiero



Registrato: 22/06/06 10:38
Messaggi: 47
Residenza: Monfalcone, FVG

MessaggioInviato: Gio Ott 23, 2008 2:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

fabiosilvia ha scritto:
Grazie Giampiero, trovo molto utile questo scambio di idee derivate da esperienza diretta e non solo da "sentito dire" o idee new age teoriche...e sono contento che qui stanno scrivendo tutti in tal senso: ho trovato spesso in altri forum chi scriveva, scriveva,scriveva...eppoi alla fine ti diceva: ma io non l'ho mai provato!!! sigh!! Evil or Very Mad

ciao,Fabio


Il problema vero spesso è proprio questo!!! Exclamation
Troppe sono le persone che parlano, parlano, ma in realtà non conoscono ed ignorano ma guidati dalla loro arroganza credono di poter giudicare gli altri dall'alto delle loro verità.... Evil or Very Mad
Per fortuna nessuno dei partecipanti a questa discussione fa parte di tale categoria...diciamo che siamo dei "privilegiati"!!! Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
Alex



Registrato: 21/03/06 16:55
Messaggi: 3212
Residenza: Friuli-Venezia Giulia, GO, Monfalcone

MessaggioInviato: Gio Ott 23, 2008 2:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

Eppure di etologia parla, eccome; e se i suoi allievi "non si fanno domande perchè trovano tutte le risposte" è un bel guaio...

E poi a Parelli rimprovero di non citare chi-ha-detto-cosa; nel libro che ho letto, non c'è assolutamente traccia di bibliografia. Peccato capitale, per me... in questo Jackson giganteggia, al confronto, nel suo "The Natural Horse" (ricchissimo di bibliografia) anche se poi la sua organizzazione, purtroppo, si sta richiudendo su se stessa come un altro sistema "autosufficiente".

_________________
Alex
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Francesco De Giorgio



Registrato: 15/04/08 14:09
Messaggi: 251
Residenza: Monterotondo (ROMA)

MessaggioInviato: Gio Ott 23, 2008 2:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Non è mai il metodo che guida, ma sempre il nostro atteggiamento mentale.

Ad ognuno il suo, personale e autentico modo d'essere, percepire ed esprimersi nella relazione con il cavallo, quel cavallo, in quella situazione, in quella giornata, in quell'ora, con quella persona.

Quello che va sempre detto è che anche i metodi denominati "nuovi", nessuno escluso, come modalità di atteggiamento verso il cavallo, sono strettamente associati all'equitazione convenzionale, piaccia o non piaccia. Tutti applicano strettamente la teoria dell'apprendimento.

Esistono cavalieri e persone che praticano equitazione classica che hanno il giusto atteggiamento mentale verso il cavallo, così come esistono cavalieri e persone di cavalli che praticano quell'equitazione sedicente "naturale" che hanno difficoltà ad entrare realmente nel mondo del cavallo.

Poi esiste altro, altro solo per chi sa dialogare con i propri demoni interiori, ma questa è un'altra storia ed un'altro modo di intendere il cavallo e l'equitare, un equitare elitario non per censo o per risorse economiche, ma per attitudine mentale.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________
Blog dell'Accademia La Manada: [url]http://accademialamanada.blogspot.com/[url]
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
pegaso



Registrato: 30/10/07 12:53
Messaggi: 57
Residenza: Emilia Romagna,RA,Faenza

MessaggioInviato: Gio Ott 23, 2008 2:49 pm    Oggetto: Rispondi citando

Scusate , ma se io voglio imparare l'inglese e trovo un buon istruttore che me lo insegna , ha senso che io non segua i suoi consigli per il semplice fatto che lui non mi indichi da dove ha preso spunto ? L'importante e' che siano buoni consigli .

_________________
I cavalli insegnano ai cavalieri e i cavalieri insegnano ai cavalli
Top
Profilo Invia messaggio privato
Alex



Registrato: 21/03/06 16:55
Messaggi: 3212
Residenza: Friuli-Venezia Giulia, GO, Monfalcone

MessaggioInviato: Gio Ott 23, 2008 3:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

Dipende... se vuoi imparare un ottimo inglese, il tuo insegnante ti parlerà senz'altro anche di letteratura, e ti farà leggere i migliori testi di tale letteratura.... non ti dirà: credi a me, l'inglese è quello che parlo io, non preoccuparti di leggere altro nè di parlare con altri che altrimenti ti confondi le idee. Wink

_________________
Alex


L'ultima modifica di Alex il Gio Ott 23, 2008 3:37 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Francesco De Giorgio



Registrato: 15/04/08 14:09
Messaggi: 251
Residenza: Monterotondo (ROMA)

MessaggioInviato: Gio Ott 23, 2008 3:18 pm    Oggetto: Rispondi citando

Francesco De Giorgio ha scritto:
un'altro modo


Errata corrige...altro modo.

_________________
Blog dell'Accademia La Manada: [url]http://accademialamanada.blogspot.com/[url]
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Alex



Registrato: 21/03/06 16:55
Messaggi: 3212
Residenza: Friuli-Venezia Giulia, GO, Monfalcone

MessaggioInviato: Gio Ott 23, 2008 3:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

Perfezionista, pure... Laughing

_________________
Alex
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Giampiero



Registrato: 22/06/06 10:38
Messaggi: 47
Residenza: Monfalcone, FVG

MessaggioInviato: Gio Ott 23, 2008 3:37 pm    Oggetto: Rispondi citando

Francesco De Giorgio ha scritto:
Non è mai il metodo che guida, ma sempre il nostro atteggiamento mentale.
Ad ognuno il suo, personale e autentico modo d'essere, percepire ed esprimersi nella relazione con il cavallo, quel cavallo, in quella situazione, in quella giornata, in quell'ora, con quella persona.
Quello che va sempre detto è che anche i metodi denominati "nuovi", nessuno escluso, come modalità di atteggiamento verso il cavallo, sono strettamente associati all'equitazione convenzionale, piaccia o non piaccia. Tutti applicano strettamente la teoria dell'apprendimento.
Esistono cavalieri e persone che praticano equitazione classica che hanno il giusto atteggiamento mentale verso il cavallo, così come esistono cavalieri e persone di cavalli che praticano quell'equitazione sedicente "naturale" che hanno difficoltà ad entrare realmente nel mondo del cavallo.
Poi esiste altro, altro solo per chi sa dialogare con i propri demoni interiori, ma questa è un'altra storia ed un'altro modo di intendere il cavallo e l'equitare, un equitare elitario non per censo o per risorse economiche, ma per attitudine mentale.


Stupendo!
Non posso che "inchinarmi" a quanto hai scritto!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Francesco De Giorgio



Registrato: 15/04/08 14:09
Messaggi: 251
Residenza: Monterotondo (ROMA)

MessaggioInviato: Gio Ott 23, 2008 3:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Alex ha scritto:
Perfezionista, pure... Laughing


Perfetta imperfezione Laughing Laughing Laughing

_________________
Blog dell'Accademia La Manada: [url]http://accademialamanada.blogspot.com/[url]
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Giampiero



Registrato: 22/06/06 10:38
Messaggi: 47
Residenza: Monfalcone, FVG

MessaggioInviato: Gio Ott 23, 2008 3:45 pm    Oggetto: Rispondi citando

Alex ha scritto:
Dipende... se vuoi imparare un ottimo inglese, il tuo insegnante ti parlerà senz'altro anche di letteratura, e ti farà leggere i migliori testi di tale letteratura.... non ti dirà: credi a me, l'inglese è quello che parlo io, non preoccuparti di leggere altro nè di parlare con altri che altrimenti ti confondi le idee. Wink


Vabbè, questo è vero ma solo in parte....
Se quell'insegnate utilizza un "metodo particolare" di insegnamento magari glielo dice pure....
Del resto che "metodo" sarebbe se poi uno ti invita magari a non seguirlo....?
giusto per fare una citazione di "qualcun'altro":

"Are followers of other methods allowed to be a member of the School? Can I follow/practice other methods in the same time?
No, it will only confuse yourself and your horse. You can’t do today this and the other day that. It will only turn into frustration. You may study other methods, to learn more and gain more experience. But if you choose to practice this methods then it’s better if you don’t confuse you and your horse and only use one method."
Top
Profilo Invia messaggio privato
rhox
Site Admin


Registrato: 20/03/07 22:27
Messaggi: 1769
Residenza: Piemonte- Torino- Sciolze

MessaggioInviato: Gio Ott 23, 2008 8:09 pm    Oggetto: Rispondi citando

non sono d'accordo che sia giusto usare un solo metodo o si rischia di confondere...
si rischia di confondere se non siamo capaci di distinguere i vari momenti e se il metodo abbraccia tutto il rapporto col cavallo dicendo come vanno fatte le singole cose..

io posso benissimo montare in modo classico, lavorare da terra col metodo parelli piuttosto che roberts, piuttosto che qualsiasi altro (non mi vengono altri modi) e poi usare il clicker per piccoli insegnamenti come dare le gambe, fare stretching, ecc..

se io mentalmente sono capace di distinguere i momenti e i metodi non creerò confusione al mio cavallo..

suvvia, non sono così scemi da non capire cosa vogliamo da noi.. anzi.. spesso loro lo sanno e noi siamo ancora confusi... Laughing
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
pegaso



Registrato: 30/10/07 12:53
Messaggi: 57
Residenza: Emilia Romagna,RA,Faenza

MessaggioInviato: Ven Ott 24, 2008 9:03 am    Oggetto: Rispondi citando

Questo un punto fondamentale : il consiglio di Parelli viene evidentemente male interpretato . Non chiede di seguire un solo metodo , ma un solo programma , che e' ben diverso . Se ad esempio io decido di voler provare il suo metdodo per ragguingere almeno il primo livello diciamo in 5 settimane , in quelle 5 settimane mi devo attenere scrupolosamente al percorso da lui indicato . Dopodiche' posso fare quello che mi pare. Ma se in quelle 5 settimane non seguo il percorso e in piu' inserisco altre cose rischio di fare una gran confusione ma soprattutto rischio di tralasciare cio' che non mi piace o che non mi riesce trovandomi in seguito ad avere grosse lacune. E' un po' diverso spiegato in questo modo , non vi pare ?

_________________
I cavalli insegnano ai cavalieri e i cavalieri insegnano ai cavalli
Top
Profilo Invia messaggio privato
pegaso



Registrato: 30/10/07 12:53
Messaggi: 57
Residenza: Emilia Romagna,RA,Faenza

MessaggioInviato: Ven Ott 24, 2008 9:05 am    Oggetto: Rispondi citando

pegaso ha scritto:
il consiglio di Parelli viene evidentemente male interpretato . Non chiede di seguire un solo metodo , ma un solo programma per volta, che e' ben diverso .
Cosi' e' piu' chiaro .

_________________
I cavalli insegnano ai cavalieri e i cavalieri insegnano ai cavalli
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Governo e addestramento Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Successivo
Pagina 7 di 9

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 0.38